giovedì 5 agosto 2010

Naomi Campbell ammette di aver ricevuto dei diamanti da Charles Taylor - Naomi Campbell admits taking "blood diamonds" from Charles Taylor


Dopo essersi a lungo rifiutata di testimoniare sulla vicenda dei presunti diamanti "insanguinati", Naomi Campbell si è presentata davanti al Tribunale speciale per la Sierra Leone a L'Aia, in Olanda, dicendo di aver ricevuto effettivamente dei diamanti nel 1997, ma che si "trattava solo di alcune pietruzze sporche" e che lei non sapeva che a regalarlgliele fosse stato l'ex presidente liberiano Charles Taylor, accusato di crimini di guerra e crimini contro l'umanità nella guerra civile combattuta in Sierra Leone dal 1991 al 2001, che causò 120.000 morti e migliaia di mutilati.
"Sono stata svegliata in piena notte da due uomini che mi hanno consegnato un sacchetto dicendo che si trattava di un regalo per me", ha detto la Campbell raccontando dell'episodio avvenuto nel settembre del 1997 mentre si trovava ospite dell'ex presidente del Sud Africa Nelson Mandela insieme a Mia Farrow.
"La mattina dopo ho aperto il sacchetto e c'erano alcune pietruzze sporche, ma non brillavano. I diamanti solitamente brillano", ha continuato la modella spiegando di aver raccontato tutto alla sua agente e alla Farrow e che sarebbero state proprio loro a dire che sicuramente si trattava di un regalo di Charles Taylor.
Nel corso della deposizione la "Venere nera" ha detto che per lei è normale ricevere molti regali però dubitando della loro provenienza aveva deciso di donarli alla fondazione 'Children Fund' di Nelson Mandela, ma i responsabili dell'organizzazione con una lettera inviata al tribunale speciale hanno negato di aver ricevuto tale donazione.
"Leggendo su internet ho saputo che probabilmente (Taylor) ha ucciso migliaia di persone. Non voglio che la mia famiglia sia messa in pericolo in alcun modo", ha concluso la top model.

Naomi Campbell said today at the special court for crimes in Sierra Leone in The Hague that she received "dirty stones" at the war crimes trial of former Liberian leader Charles Taylor.
She told the court that two men knocked on her door in the middle of night as she stayed at the home of former South African president Nelson Mandela and presented her with a pouch containing gems.
"They were very small, dirty looking stones", said Naomi.
The model told the court she discussed the incident with fellow guests the next morning and was told: "That's obviously Charles Taylor."
Taylor faces charges including criminal responsibility for murder, rape, sexual slavery and the use of child soldiers for the civil war fought in Sierra Leone from 1991 to 2001.
Te top model said that she had read up on using the internet and Taylor learned he had that supposedly "Killed Thousands of people. I do not want my family in danger In Any Way", she added.