lunedì 30 dicembre 2013

Tinta labbra forever!

L'anno sta per finire e con esso anche tutti i miei buoni propositi sull'acquisto di trucchi e...varie ed eventuali. 

Così oggi sono entrata da Sephora perché volevo dare un'occhiata alle tinte labbra di cui avevo tanto sentito parlare, ma che non ho mai provato da vicino.

Da tempo desideravo un rossetto rosso, ma non ero molto convinta che mi stesse bene...per farla breve, davanti al fornitissimo stand MAKE UP FOREVER ho ceduto ed ho preso la tinta Aqua Rouge numero 8.

Devo dire che rispetto ai rossetti siamo proprio in un altro pianeta! 

Si stende benissimo, secca subito, per cui passandoci il lucido, posto dall'altro lato della confezione, il pennello resta pulito.

Ci ho mangiato su, bevuto, lavato i denti, mi sono struccata...era ancora li...insomma solo col bifasico è andata via! La adoro già e probabilmente la acquisterò anche in qualche altra tonalità, quelle disponibili sono 18, e costa 26 euro.


Che ne dite? Usate già le tinte labbra? Se sì che marca?

Baci
AbsolutelyFrivolous

lunedì 23 dicembre 2013

Shearling Darling!


Immaginate di essere delle appassionate collezioniste, di cercare un pezzo importante per la vostra collezione, che sfortunatamente risulta sold out praticamente ovunque...fino a che un giorno, inaspettatamente, il postino vi consegna un pacchetto proprio con quello che stavate cercando! 



Questo è ciò che mi è successo proprio oggi! 

Se mi seguite da un po', saprete che sono una vera nailpolish-A-holic e che colleziono tutte le nuances di smalti possibili, che tengo suddivisi per stagioni...

Da qualche tempo cercavo un color cioccolato, ma quelli visti in giro, mat o opachi, non mi dicevano nulla, fino a che non ho visto la collezione autunno inverno di Essie "Shearling Darling", una selezione di 6 colori autunnali arricchiti da pigmenti perlati e iridescenti. 

Il mio preferito è stato sin da subito "Sable collar", un color cioccolato appunto, arricchito di pigmenti rosso, bordeaux perlati, perfetto per una manicure chic, soprattutto in questi giorni di festa! Peccato che fosse esaurito praticamente ovunque! 

Per caso la mia amica Gioiuzza (mamma di Minichic) ha deciso di donarmi uno smalto Essie, ma io mai avrei immaginato si trattasse di quello che mi mancava! Per stavolta la mia collezione è salva e le mie unghie sono sempre le più eleganti!


Nelle foto: pagina del sito Essie, swatch della collezione 'Shearling Darling' di The Polishaholic, la mia mano con Sable collar.


r

lunedì 16 dicembre 2013

Natale e...regali LAST MINUTE

Ciao come state? Tutto pronto per il vostro Natale?
Lo trascorrerete in famiglia, con gli amici, al mare, in montagna? Sono curiosa, ditemi un po'!

Io trascorrerò qualche giorno dai miei adorati famigli, ma prima di lasciarvi con gli auguri di Natale, volevo, se posso, aiutarvi con gli ultimi regali!

Qualche anno fa, di questi tempi, quando ero ancora una studentessa squattrinata (certe cose non cambiano mai!) ero alle prese con i soliti regali alle amiche e non avevo idee...e il pensiero di dover ripiegare su profumi, creme corpo et similia (regali che trovo impersonali oltre che un caro invito a "lavarsi" :)) mi rendeva davvero triste! 

Così grazie all'ingegno di mia madre e mia sorella, rovistando qua e là nel ricettario di casa, ho trovato il regalo perfetto, come faccio a sapere che è stato perfetto? Semplice, sono trascorsi almeno 8 anni da quel Natale, e ancora oggi le destinatarie di tale dono continuano a chiedermi quando ripeterò questa bontà, per cui Sì è stato perfetto e gradito!

Di cosa si tratta? Del Liquore al Gianduia, una densissima crema di cioccolato, con l'aggiunta di un po' di alcool, che piace praticamente a tutti!

Insomma un dono last minute che vi frutterà sorrisi, strette di mani, abbracci e manifestazioni di gioiosità, più di qualsiasi altro regalo...se volete cimentarvi, qui di seguito vi dico come fare.

Per 5 bottigliette di vetro da circa mezzo litro, vi occorre:

1 litro di latte intero
100 gr. di cacao amaro
100 gr. di cacao dolce
500 gr. di zucchero
200 ml di alcol etilico

In un tegame mescolate i due tipi di cacao con lo zucchero e piano piano aggiungete tutto il latte fino ad ottenere una crema. Mettete tutto sul fuoco e continuando a mescolare portate ad ebollizione. Da qui lasciate bollire per 20 minuti, dopodiché spegnete tutto e lasciate che si freddi. Non appena il composto sarà completamente freddo, aggiungete l'alcool e mescolate bene, dopodiché aiutandovi con un imbuto iniziate a riempire le vostre bottigliette. Io quell'anno ho avuto parecchie difficoltà a reperirle perché i negozi non erano ancora forniti...Per cui ho ripiegato su delle bottiglie di birra artigianale (si quelle marrone scuro bruttine :)) che ho decorato con dei disegni natalizi fatti con l'UniPoska, nastri dorati e bigliettini personalizzati. Sono piaciute pure quelle! ahahaah! (Comunque adesso nei negozi per la casa potete trovarne veramente tante, pure con forme carine, stella, ovale, squadrate...).

***IMPORTANTE***Prima di poter gustare questo liquore, lasciate riposare  le bottigliette in un luogo fresco e asciutto per un paio di giorni. Quando sarà pronto ricordatevi sempre di agitarlo un po' prima di versarlo.

Allora che ne dite? Non trovate che donare qualcosa di fatto con le vostre mani sia bellissimo?

Baci
AbsolutelyFrivolous
 



PS: Vi lascio qualche immagine del mio albero!
Nelle foto indosso:
Maglione in lana di cammello con trecce e pallini MANGO
Jeans skinny blu scuro TOMMY HILFIGHER
Babucce TEZENIS
Fascia in lana OVS

martedì 10 dicembre 2013

Moda curvy a prezzi umani, nasce "Violeta" di MANGO

Il marchio di abbigliamento spagnolo MANGO, allineandosi ad altri brand low cost che lo hanno preceduto, ha creato la sua prima linea di moda per donne con forme più generose: in precedenza , oltre agli abiti femminili, il brand ha creato una linea uomo, una linea di intimo e una linea per bambini.

La nuova linea di abbigliamento, che vestirà donne dalla 44 alla 56, si chiamerà "Violeta" e sarà disponibile online il 15 gennaio del prossimo anno e nei negozi il 17 dello stesso mese.

 Dalla Campagna
pubblicitaria di "Violeta" by MANGO
Foto BerberellaBlog

giovedì 5 dicembre 2013

Alla ricerca del ricciolo

Buonasera,

eccomi, come promesso, con un post-tutorial in cui vi svelerò il segreto dei miei boccoli...ovvero come mi rendo riccia da sola, utilizzando cose alla portata di tutti i comuni mortali.

Per ottenere dei boccoli, simili a quelli del ferro, serviranno dei bigodini in spugna in quantità adeguata alla vostra testa (per la mia ne uso 12 grandi per la nuca e 6 più piccoli per l'attaccatura del collo e li ho trovati da Beauty Point), una spuma per capelli ricci (Io uso quella Expert Ricci di Frank Provost), un vaporizzatore con dell'acqua normale, e per il fissaggio una semplice lacca forte, o, se preferite un effetto più leggero, Aloe Vera in Gel.

NB: I bigodini in spugna sono ottimi perché ci si può dormire senza farsi male alla testa.



Dopo aver fatto lo shampoo e asciugato i capelli solo con il phon, senza metterli in piega, ma semplicemente pettinandoli, spazzolatevi i capelli e spuzzate sulle lunghezze poca acqua.



Successivamente prendete una noce di schiuma e distribuitela sui capelli.



Dopodiché, prendendo le ciocche da dietro fino ad arrivare avanti, iniziate a mettervi i bigodini, avendo cura di posizionarli verticalmente e non orizzontalmente, come se vi è capitato di vedere, fanno i parrucchieri quando stanno mettendo la Zia sotto al casco :) (La posizione verticale vi aiuterà ad ottenere un mosso più simile al ferro, senza utilizzare il ferro, quella orizzontale...un testone tipo Zia).

 
 
 
 
Quando siete arrivate ai ciuffi davanti ricordatevi di arrotolare le ciocche attorno ai bigodini girando verso l'esterno.


Avete riempito tutta la testa? Se la risposta è sì, andate a dormire e ci rivediamo domani!

:) scherzo! Ovviamente se potete dormire conciate così il risultato sarà migliore, altrimenti bastano anche due o tre ore per ottenere un risultato soddisfacente (se i vostri capelli sono mossi e prendono facilmente la piega, altrimenti chi bella vuole apparire...insomma dormiteci!).

Al risveglio, dopo esservi preparate di tutto punto, procedete a sciogliere i bigodini: niente paura se vi sembreranno particolarmente ricci, perché basterà allargarli con le dita per allungarli e renderli più normali e meno Shirley Temple!

Per fissarli basterà una spruzzata di lacca oppure, come accennavo, potete inumidirli con acqua e picchiettarci sopra dell'Aloe Vera in Gel.

Questo è il mio risultato, perdonate la qualità della foto, ma a differenza di ieri sera, oggi dovevo scappare! Se riesco aggiorno con altre immagini!

Ad ogni modo, penso che si possa vedere che è molto carino e naturale!



Che ve ne pare? Se avete domande chiedete pure!

Baci
AbsolutelyFrivolous