mercoledì 24 luglio 2013

La valigia perfetta

Tante cose da fare e zero tempo per pensare bene alla valigia per pochi giorni di fuga dal solito e frenetico tran tran, direte: "che ti serve per pochi giorni? un costume, un pareo e via!". Facile a dirsi, complicatissimo a farsi, soprattutto quando si tratta di me...: "porto o non porto? e se non porto e poi scopro che mi serviva?!"

Insomma adesso sono qui a fissare i vestiti che sembrano non voler collaborare.
Sarebbe bello se si piegassero e per magia si disponessero ordinati in valigia, senza sforzi...in realtà si può fare, non è proprio una magia, ma le somiglia.

Basta suddividere i capi per i giorni in cui si sta via, se per una destinazione d'uso, ad esempio serata in spiaggia si dispone di più di due varianti la terza andrà eliminata. E così via...

Così facendo ho eliminato 3 magliette, due paia di pantaloni, due vestitini e una borsa O.o che per me è un miracolo! Forse stavolta la valigia si chiuderà senza opporre resistenza...



E voi? Siete in partenza? Che metodo utilizzate solitamente per fare la valigia?
Aspetto i vostri suggerimenti! 

Kiss
MadCocò

2 commenti:

  1. allora ti dico solo che noi riusciamo a partire per un mese con un bagaglio cabina diviso in due (io e maman). naturalmente la maggiorparte dei vestiti sono miei, che li devo usare tutti se no poi cresco, invece maman non cambia di taglia quindi anche se restano ad aspettarla nell'armadio è uguale
    quando c'è anche papa, ci stringiamo un po' per entrare nella solita valigia a mano (riduciamo drasticament eil bagaglio di chéri)
    maman d'estate parte con un paio di shorts di jeans (che anche sporchi fanno la loro porca figura, di giorno come di sera) e aggiunge qualche maglietta, nera bianca o grigia, insomma dei basici
    converse ai piedi, un paio di scarpe più decenti in valigia, qualche slip e reggiseno; stesse tenute per il giorno e la sera, aggiuggendo solo un paio di maxi orecchioni, un rossetto rosso o qualche dettaglio del genere
    due parei utilizzati come teli da mare di giorno, e per la sera come sciarpe o foulard per i capelli
    per i cosmetici, un rossetto rosso, un mascara e un barattolino di fard in crema (sul posto si comprano shampoo, olio di mandorle per corpo e capelli e una crema protezione 50, che saranno vuoti alla fine della vacanza). e soprattutto un bel pezzo di sapone di marsiglia per lavarci noi e i vestiti, visto che ne abbiamo pochini e li dobbiamo lavare
    maman è imbattibile per le valigie da barbona ;-)

    RispondiElimina
  2. caspita! Ecco io gli shorts non li uso...mi piacciono tanto ma poi mi sento troppo "nuda".

    Cercherò di mettere in pratica i vostri consigli...questa valigia è già un successone!

    RispondiElimina